Pastiglie freni: tutto quello che c’è da sapere

Pastiglie freni scopri cosa sono, quali tipi sono in vendita, quando cambiarle, quanto costano e quando costa cambiarle, scopri anche cosa fare quando fischiano e perchè fischiano.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Menù di navigazione

Pastiglie o Pasticche freni: cosa sono?

Le pastiglie freni, conosciute da alcuni come pattini freni, sono i componenti finali dei freni a disco. I freni a disco e i freni a tamburo sono i due tipi di sistema frenante . Le pastiglie dei freni sono delle placche metalliche costituite da uno strato esterno di materiale di attrito, strato che attraverso la pressione esercitata della pinza dei freni permettono di fermare il veicolo.

Solo capendo il funzionamento possiamo comprendere l’importanza che tale componente ricopre nella sicurezza alla guida e quanto sia importante averle sempre in buono stato.

In base al tipo di materiale di attrito è possibile classificare la pastiglie fei freni in 4 gruppi, così suddivisi: le pastiglie semi-metalliche, le pastiglie in acciaio, le pastiglie freni organiche e le pastiglie freni in ceramica.

Pastiglie freni semi-metalliche

Sono le pasticche classiche montate sull’auto; la loro composizione è costituita da 2/3 di metallo e 1/3 di materiale inorganico. Esse hanno una buona frenata ma sono più dure degli altri tipi e provocano un’usura maggiore ai dischi dei freni.

Pastiglie freni in acciaio

Le pastiglie dei freni in acciaio sono chiamate così per la presenza di questo materiale, ma non sono composte da solo acciaio, la cui composizione, infatti, è inferiore al 30%. Le pastiglie freni in acciaio hanno una forza frenante maggiore di quelli semi-metalliche.

Pastiglie freni organiche

Le pastiglie organiche hanno un materiale di attrito composto da una piccola parte di metallo (meno del 15%) e per il restante sono costituite da materiale organico quale vetro, carbonio e Kevlar. Sono le più morbide e silenziose ma sono anche quelle che si usurano più facilmente. Non sono le pastiglie da scegliere per gli amanti della guida sportiva.

Pastiglie freni ceramiche

Questo tipo di pastiglie freni ha il suo strato di materiale di attrito costituito da fibre ceramiche, gomma e metalli non ferrosi. Sono un’ottima scelta per gli amanti della guida sportiva grazie alla forza di attrito elevata. Queste pasticche freni sono anche la scelta più ecologica in quanto non creano polvere e, quindi, inquinano meno.

Questo tipo di pastiglie sono la scelta preferita anche per gli amanti dell’estetica dell’auto, in quanto, con polveri inesistenti si avranno sempre cerchi e pinze puliti.

Come controllare le pastiglie dei freni

Oltre al come controllare le pastiglie dei freni dobbiamo dire quando farlo. Ad ogni tagliando auto, il controllo delle pastiglie dei freni deve essere una regola da seguire in modo scrupoloso. 

Spessore pastiglie freni

controllo spessore pastiglie freno
Il meccanico controlla lo spessore delle pastiglie freni

Controllare lo spessore delle pastiglie freni o meglio del materiale di attrito presente ancora sulla pastiglie è il metodo migliore da utilizzare per rendersi conto di quanti km puoi ancora percorrere. L’occhio allenato del meccanico, in base allo spessore e in base ai km percorsi, è in grado di capire se è necessario sostituirle subito, se aspettare il prossimo tagliando o è necessario un intervento intermedio.

Dal 2000 le auto moderne sono state equipaggiate di sensori che rilevano lo stato di usura delle pastiglie e che, con l’accensione di un’apposita spia, ti segnalano che è necessario un controllo.

Spia pastiglie freni

Quando si accende una spia nel cruscotto non è mai portatrice di buone notizie soprattutto se indica, nel caso della spia dei freni, la possibilità di un’anomalia al sistema frenante. Perché si accende la spia dei freni? La spia dei freni indica che l’olio dei freni, all’interno del circuito idraulico, è sotto il livello minimo. Le cause del livello basso dell’olio possono essere due ovvero è possibile che ci sia una perdita o che le pastiglie siano consumate. Si consiglia, in questo caso di far controllare da un esperto del settore lo stato delle pastiglie freni.

Spia dei freni
Spia dei freni accesa

Alcune auto hanno una segnalazione autonoma per indicare la sostituzione delle pastiglie dei freni; questa segnalazione può essere visiva, attraverso un’indicazione scritta sul cruscotto, o acustica.

Come funziona sensore pastiglie freni

Se la tua auto segnala che devi sostituire le pastiglie dei freni vuol dire che le tue pastiglie sono dotate del sensore di usura.

Vediamo cos’ è e come funziona questo sensore.

Il sensore delle pastiglie freni è un filo collegato da un lato al sistema elettronico dell’auto e dall’altro è inserito all’interno del materiale di attrito, all’altezza corrispondente allo spessore minimo di utilizzo della pastiglia.

Quando premi il freno e le pastiglie hanno raggiunto lo spessore minimo del materiale di attrito, il filo ormai scoperto a contatto con il disco, segnalerà che è necessario provvedere alla sostituzione.

Segnalatore acustico pastiglie freni

Il segnalatore acustico a differenza del sensore non è collegato a nulla ma segue la stessa logica del sensore.

Il segnalatore acustico di usura è un lamierino posto lateralmente alla pastiglia sullo stesso piano dello spessore minimo. Quando freni e le pastiglie hanno raggiunto lo spessore minimo, il lamierino striscia vicino al disco avvisandoti acusticamente che è arrivato il momento di sostituire le pastiglie

Cambio pastiglie freno

Pastiglie freni quando cambiarle

pastiglie freni consumate da cambiare
Pastiglie freni consumate da cambiare

Se il meccanico, o il segnalatore, ti indicano di cambiare le pastiglie dei freni non pensarci molto ma provvedi in modo tempestivo a farlo. Anche se è una procedura relativamente semplice da eseguire (a patto che tu sia sufficientemente attrezzato) è sempre consigliabile far eseguire il cambio delle pastiglie freni da personale competente e qualificato

Quanto costa cambiare le pastiglie dei freni

I costi che devi affrontare per cambiare le pastiglie dei freni sono due e sono il costo della manodopera del meccanico e il costo delle pastiglie dei freni. Il costo della manodopera è proporzionale al tempo che il meccanico impiega per effettuare il cambio ed è un tempo che può variare da 45 minuti fino anche a 2/3 ore. Il tempo impiegato dipende dallo stato in cui si trova il tuo sistema frenante.

Se il sistema è in buono stato, di sicuro il tempo da impiegare è minimo, ma se è presente della ruggine il meccanico deve prima smerigliare e pulire le parti e questo lavoro porta un incremento del tempo necessario.

Il costo della manodopera del meccanico varia da 38 a 50 € (tariffe 2020 della confartigianato).

Pastiglie freni costo

Il costo delle pastiglie dei freni varia in base al tipo di macchina,  al tipo di pastiglie che si sceglie (come descritto all’inizio dell’articolo) e alla marca che si intende acquistare. In linea di massima il prezzo di pastiglie freno per una citycar oscilla dai 15 ai 30 € mentre per una berlina dai 30 ai 50 €. I prezzi indicati sono relativi a prodotti di buona marca e venduti attraverso internet. 

Pastiglie freno fischiano: quando succede?

Le pastiglie dei freni che fischiano è un evento molto più frequente di quanto tu possa pensare, ma le cause possono essere diverse… Dobbiamo distinguere il fischio delle pastiglie montate da tempo e quello delle pastiglie freni nuove

Quando si tratta di pastiglie freni già montate da tempo che iniziano a fischiare il più delle volte la causa è da attribuire a fenomeni esterni (a meno che non siano consumate), quali i fattori climatici, come il freddo, il caldo o la pioggia, che ne causano il fastidioso fischio. 

Quando fa eccessivo freddo la pastiglia tende a restringersi diventando più rigida e questo è il caso in cui il fischio lo si avverte in frenata; quando il clima è eccessivamente caldo la pastiglie freno tendono a dilatarsi sfiorando il disco anche senza premere il pedale del freno, quindi è possibile sentire un sibilio continuo fino a quando non si consuma lo strato. In caso di pioggia il fischio è temporaneo, infatti, questa porta all’ossidazione delle disco formando uno strato di ruggine e di conseguenza la pastiglia fischia fino a quando non consuma la ruggine.

Pastiglie nuove fischiano: cause e rimedi!

pastiglie freni che fischiano
Il rumore fastidioso delle pastiglie dei freni che fischiano

Quando le pastiglie sono nuove e fischiano i motivi sono altri.

Le pastiglie nuove possono fischiare perché sono state montate su dischi freno usurati, quindi non aderiscono bene e in questo caso è buona norma sostituire subito anche i dischi prima che le stesse si adattino in modo anomalo al disco consumato.

Le pastiglie possono fischiare perché sono state nei magazzini troppo tempo quindi i fattori atmosferici ne hanno condizionato la struttura: essendo le pastiglie ricoperte da uno strato di pasta frenante, il freddo e il caldo ne causano un eccessivo irrigidimento della stessa. In particolare, quella che tende a diventare più dura è la pasta situata ai margini delle pastiglie.

Se i freni continuano a fischiare, nonostante siano state cambiate e i dischi sono nuovi  vorrà dire che bisognerà smussare gli angoli delle pasticche sui quali la pasta frenante è diventata troppo rigida. Per fare questo serve semplicemente una lima con la quale si andrà a limare, appunto, la parte superficiale della pasta frenante posta sui lati ed il fischio diminuerà immediatamente.

Il fischio delle pasticche freni è ormai un problema comune e per questo motivo i produttori hanno cominciato a proporre prodotti specifici come la pasta antigrippaggio, che agisce ad alte temperature e consente alle pastiglie dei freni di fermare il disco della ruota senza produrre fischi.

Questa pasta non solo si mostrerà in grado di risolvere il problema legato ai freni che fischiano, ma proteggerà anche le pastiglie dall’usura eccessiva, dalla progressiva corrosione delle componenti meccaniche e dalle alte temperature, preservando l’integrità del disco.

In commercio esistono molti prodotti anti-fischio particolarmente efficaci e convenienti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottieni le migliori offerte del Web
Vuoi conoscere le 20 migliori offerte del web e rimanere aggiornato sulle notizie del settore?
Hai bisogno di consigli sulla scelta dei tuoi ricambi? Contattaci

Rimani sempre
aggiornato!

Iscriviti alla newsletter riceverai le migliori offerte per i tuoi acquisti sul web e i nostri nuovi contenuti