Cinghia di distribuzione: scopriamo questo importante componente

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Menù di navigazione

Cos’è la Cinghia di distribuzione?

La cinghia di distribuzione è una componente essenziale del sistema di trasmissione e distribuzione dell’automobile ed è indispensabile per garantire il corretto funzionamento del motore. Il suo scopo è trasmettere il moto dall’albero motore agli alberi a camme, sincronizzando così i movimenti dei pistoni e delle valvole.

Se questo sistema non funzionasse, le valvole non riuscirebbero più ad aprirsi nel momento giusto e sarebbero colpite dai pistoni causando danni irreparabili e la rottura definitiva del motore.

Quando cambiare la cinghia di distribuzione?

La cinghia distribuzione essendo di gomma è molto fragile, infatti, invecchiando la gomma si indurisce rischiando di causare rotture improvvise della cinghia stessa con gravi conseguenze. Per questo motivo bisogna rispettare i tempi indicati dalla casa costruttrice dell’auto ma di questo parleremo più avanti; ora vediamo quali sono i motivi per i quali è necessario sostituire la cinghia di distribuzione.

Potresti dover cambiare la cinghia di distribuzione se:

  • sono stati superati i chilometri consigliati dalla casa
  • ci sono problemi alla pompa acqua, per cui il suo allentamento può causare la perdita del liquido di raffreddamento e di conseguenza la corrosione delle pulegge e dei tenditori e danneggiare quindi la cinghia
  • vi è perdita dalla guarnizione dell’albero a gomiti o dell’albero a camme: l’olio attacca la gomma della cinghia e fa surriscaldare le pulegge e i tenditori
  • si inceppano il tenditore o la pompa acqua
  • si rompe la cinghia servizi che può deteriorarsi e danneggiare così la cinghia di distribuzione. Per questo è importante verificare che sia correttamente tesa
  • un difetto di costruzione

A quanti km si cambia la cinghia di distribuzione?

La sostituzione della cinghia distribuzione di solito avviene in occasione del tagliando auto, tra i 70.000 km e i 100.000 kmCon i nuovi materiali utilizzati per le nuove cinghie è possibile arrivare anche a 120.000 km. L’intervallo preciso per la sostituzione devi verificarlo sul libretto di uso e munutenzione della tua auto dove vengono indicati dalla casa costruttrice sia i km che gli anni, nel caso non vengano raggiunti i km previsti.

Facciamo un esempio per essere più chiari: la casa costruttrice riporta che bisogna cambiare la cinghia distribuzione a 120.000 km o dopo 6 anni, quindi se in sei anni dalla data di costruzione hai percorso 80.000 km devi comunque provvedere alla sostituzione.

Quanto costa cambiare la cinghia di distribuzione?

Per cambiare la cinghia distribuzione devi tener conto di due separate spese, ovvero la spesa della manodopera e la spesa dei componenti. Il costo della manodopera è proporzionale al tempo necessario per sostituirla e varia in base alla complessità del motore della tua auto. 

E’ bene sapere che la cinghia distribuzione lavora con altri componenti anch’essi sottoposti ad usura; per questo le aziende che producono  cinghie di distribuzione commercializzano un pacchetto completo, il “kit distribuzione“, composto dalla cinghia e dagli altri elementi che regolarmente andrebbero sostituiti con essa.

kit-cinghia-di-distribuzione
Kit cinghia distribuzione con pompa acqua

Cambiare la cinghia distribuzione ha sicuramente un costo inferiore al cambio del kit completo ma sostituire solo la cinghia significa farla lavorare con componenti già usurati. É consigliabile la sostituzione dell’intero kit per non intervenire, in un secondo momento, per il cambio degli altri componenti.

Il prezzo di un kit distribuzione varia in base al motore. Ci sono kit distribuzione composti da una cinghia e un solo cuscinetto, kit distribuzione di motori più complessi composti anche da più cuscinetti, rullo, smorzatore delle vibrazioni, con prezzi notevolmente maggiori. Volendo dare un range di prezzo possiamo dire che indicativamente i prezzi vanno da un minimo di 20€ fino anche a 250€.

Con una fascia di prezzo così ampia è difficile farti un’idea sulla spesa che devi affrontare. Se vuoi delle informazioni più precise puoi contattarci compilando in form di contatto in basso indicando i dati della tua auto e ,in modo totalmente gratuito, ti risponderemo indicandoti anche le migliori proposte del web per l’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottieni le migliori offerte del Web
Vuoi conoscere le 20 migliori offerte del web e rimanere aggiornato sulle notizie del settore?
Hai bisogno di consigli sulla scelta dei tuoi ricambi? Contattaci

Rimani sempre
aggiornato!

Iscriviti alla newsletter riceverai le migliori offerte per i tuoi acquisti sul web e i nostri nuovi contenuti